Vino bianco prodotto da uve stramature 2015

€ 84,00 
Image of the product we are selling
Image of the product we are selling
Image of the product we are selling
Image of the product we are selling
Image of the product we are selling
“Author proof”

Vino bianco prodotto da uve stramature 2015

€ 84,00 

Note tecniche

L’annata 2015 nel microclima di Pettenasco è stata una delle migliori per tutti e tre i vini.

Dopo la difficile annata del 2014 siamo stati premiati con un andamento meteo in vendemmia più clemente e soleggiato.

Buone escursioni termiche tra giorno e notte si riflettono nel colore più intenso dei vini ed ottimo equilibrio di maturazione complessiva.

Nella vigna dello stramaturo abbiamo identificato due parcelle vendemmiate in date separate, il 11 novembre e il 16 novembre, quando ormai le foglie erano cadute e gli unici protagonisti in vigna erano questi grappoli giallo oro, sani e concentrati.

Fermentazione
Icon of an arrow pointing down

Le fresche giornate autunnali hanno reso facile la macerazione dell’uva prima della fermentazione a basse temperature.

Dopo il dirapso senza pigiatura si è proceduto alla macerazione delle bucce per due settimane. In questo periodo era iniziata la fermentazione spontanea.

Con la svinatura si è trasferito il mosto dai piccoli tini di acciaio alle barrique per la lenta fermentazione alcolica durata ben 18 mesi.

Le barrique sono rimaste in fermentazione in barricaia e venivano monitorate con batonnage e degustazioni.

Tutto il processo è continuato lentamente e in modo spontaneo fino all’arresto naturale della fermentazione.

Affinamento
Icon of an arrow pointing down

La concentrazione del vino ha richiesto un lungo affinamento avvenuto parte in barrique e parte in acciaio.

Il 25 luglio 2017 si è deciso di unire le due partite nell’assemblage che ha dato origine al vino imbottigliato dopo cinque anni di elevage in cantina.

Il vino non ha fatto fermentazione malolattica e ha preservato una forza acida potente e di grande importanza per equilibrare la concentrazione zuccherina naturale rimasta dopo la fermentazione.

Imbottigliamento
Icon of an arrow pointing down

Imbottigliamento manuale il 4 giugno 2020.

Note di degustazione
Icon of an arrow pointing down

Solare e denso, frutto di un’ottima annata e di opportuna pazienza.

Rivela una concentrazione di sentori: dalla buccia d’arancio alle spezie dolci, che si trasformano in frutta gialla matura e nocciole.

Forte carattere anche in bocca sostenuto dall’acidità verticale che regge una gradevole concentrazione zuccherina.

Una gioia rara, che si sta rivelando sempre più virtuosa negli anni e in degustazione sembra una carezza che si prolunga.

Consigli di degustazione
Icon of an arrow pointing down

Temperatura di servizio suggerita: 12-14°C.

Packaging
Icon of an arrow pointing down
Packaging bottiglia singola

Packaging bottiglie multiple
Produzione:
563 bottiglie numerate da 1 a 563
Gradazione alcolica:
13,50%
Zuccheri riduttori:
Zuccheri residui:
Acidità totale:
pH:
Estratto secco:
SO2 libera:
Listen to the story of this wine
Animation of an illustration made by Martì Guixè to show the meteorological trend of the year.
2015
I primi mesi dell’anno sono altalenanti, ma nella media della zona.

Marzo un po' meglio con meno pioggia del solito, aprile non male e cominciano a ingrossare le gemme. Il germogliamento arriva a maggio, ma anche le piogge.

Temperatura minima:
Temperatura massima:
35°C
Piovosità:
1.823 mm
Bottiglie prodotte:
2872